<indietro

Domenico Cipriano

è nato nel 1970 a Guardia Lombardi. Laureato in Economia e Commercio presso la Federico II di Napoli. Ha pubblicato il libro dal titolo: IL CONTINENTE PERSO (premio CAMAIORE (Proposta) 2000 e segnalato al premio Eugenio MONTALE 2000) edito da Fermenti (Roma) in 2 edizioni, con introduzione di Plinio Perilli e nota del musicista jazz Paolo Fresu. Nel giugno 2001 la Stamperia d'Arte "PulcinoElefante" ha pubblicato il testo L'ASSENZA (in 33 copie) con foto a cura di Enzo Eric Toccaceli. Tra i riconoscimenti per la poesia inedita occorre citare che gli sono stati conferiti i premi LERICI-PEA 54° ed. (1999) e IL FAUNO D'ORO (2000); è stato finalista ai premi: Ossi di Seppia (1997), Città di Penne (1999), Lorenzo Montano (1999), Città di Miramare-Rimini (2001), Premio Quontamatteo (2001), Silarus (2001), San Leucio del Sannio (2001), Città di Venafro (2002).

E' presente, con poesie e recensioni, su riviste cartacee quali: Pagine, La clessidra, Il segnale, Hebenon, Le Voci della Luna, Hortus, Pietraserena, L'Ortica, Graphie, Plurabelle, Silarus, Mito, Punto di Vista, Hyria, Lo Specchio de la Stampa, ecc., sulle riviste dell'Università statunitense: Gradiva e Forum Italicum, nonché su riviste telematiche. E' curatore scientifico della sezione SCRITTI DI POESIE della rivista di letteratura internazionale SINESTESIE (Ripostes edizioni, Salerno) con diffusione anche on-line. E' giurato dei premi CITTA' DI SOLOFRA e L'INEDITO.
Ha partecipato al Bunker Poetico di Marco Nereo Rotelli alla 49° biennale di Venezia, (vedi speciale su Graphie - a cura di Davide Argnani - dicembre 2001). E' inserito nelle antologie del '900 "MELODIE DELLA TERRA" (a cura di Plinio Perilli) edita da Crocetti (Milano) e nell'antologia "L'ALTRO NOVECENTO vol.V: LA POESIA MERIDIONALE E INSULARE" (a cura di Vittoriano Esposito) - Bastogi (Foggia).

 

Progetto "J. P. band"

Domenico Cipriano / poesie
Enzo Marangelo / voce recitante
Enzo Orefice trio / piano, contrabasso, batteria

Si tratta di un progetto che fonde POESIA e JAZZ in cui i testi (tutti originali) ricalcano i ritmi della musica afroamericana (in composizioni originali anche esse).
Il progetto che prende il nome di "J.P.band", nasce dall'idea del poeta Domenico Cipriano, in collaborazione con il musicista jazz Enzo Orefice e dell'attore Enzo Marangelo, dopo aver sperimentato in più appuntamenti questa formula, in occasioni di serate a Roma: Castel Sant'Angelo (invito alla lettura), a Guardia Lombardi - Av - (per il Parco Letterario F. De Sanctis), nonché a Sasso Marconi - Bo - (ospiti della rivista letteraria Le Voci della Luna). L'appuntamento, all'inizio inteso come originale presentazione del libro di poesia "Il Continente Perso" di Cipriano, in cui s'inseriva anche una parentesi critica, è diventato un vero e proprio spettacolo di Jazz e Poesia, dalla durata superiore a un'ora, dove la parola, scritta in jazz, si fonde con le note, realizzando qualcosa che va oltre quello che proponevano i poeti della Beat Generation. Qui, i ritmi sono già all'interno dei testi, dovuti alla sperimentazione di Domenico Cipriano su poesie che affrontano la tematica della musica jazz, e la fusione in melodie afroamericane, grazie alle peripezie interpreative di Enzo Marangelo, e alle capacità compositive e improvvisative di Enzo Orefice. Si potrebbe parlare di una Spoken Poeetry sui ritmi del jazz.
Per quanto riguarda la musica, siamo difronte ad un trio jazz di piano (tastiera), batteria e contrabasso, in modo da immergersi nell'atmosfera dei locali di questa grande musica, con delle composizioni che si confondono con le parole, e con brani di sola musica improvvisata che amalgamano la performance. Circa i testi, a quelli che parlano di jazz, si affiancano altre composizioni che trattano tematiche diverse, dal viaggio, all'importanza delle radici e della storia, fino all'amore.

Enzo Orefice
Nasce a Napoli nel 1972, si diploma in pianoforte nel 1994 con il M° Nicola Setaro e inizia a collaborare a gruppi funky-rock e jazzistici da subito. Nel jazz segue i corsi a Siena con Enrico Pieranunzi, Mauro Grossi e Paolino Dalla Porta. Dal 1997 studia ai corsi jazz del conservatorio di Benevento, dove studia con Piero Leveratto ed Ettore Fioravanti, diplomandosi nel 2000. In questi anni collabora con molti nomi del jazz italiano, come Ada Montellanico e Piero Leveratto (con cui ha un ottetto frutto del progetto Enzo Orefice Special Edition), inoltre con Marzo Zurzolo, Maurizio Giammarco, Stefano Cantini, Ettore Fioravanti, Antonio Onorato, Antonio Golino ed altri. Nel giugno 2001 si diploma in "Didattica della Musica" presso il conservatorio di Benevento, formalizzando la sua passione per la composizione musicale e la didattica. Oltre a progetti jazz ha affrontato anche la scena del rock italiano con una partecipazione a "Sanremo Rock" col gruppo Rambla nel 2001. Attualmente svolge attività di insegnamento della musica presso il centro per disabili "A.C.V. Enzo APREA ad Atripalda" ed è docente di "musica jazz" presso l'accademia internazionale di musica "W. Kandesky" di Avellino. Di prossima pubblicazione alcuni CD, frutto delle collaborazioni jazz più rilevanti.

Enzo Marangelo,
nato a Solofra (Av) nel 1967. Dopo gli studi di teatro, ha fondato l'Accademia Hypocrites, un'accademia di teatro sperimentale che opera in Italia da quasi 10 anni. Attore sia in italiano che in lingua napoletana, ha collaborato con nomi importanti del teatro italiano. E' attivo con varie compagnie teatrali sia in Italia che all'estero. Ha esperienza anche di regia e di scenografia sempre in ambito teatrale.

dcipriano@tiscalinet.it
cell. 348.9229929

 

<indietro